Gaia Chiuchiù

è laureata in linguistica applicata ed attualmente è responsabile delle attività di ricerca, sperimentazione e programmazione nei corsi dell’Accademia Lingua Italiana Assisi. È coordinatrice per l’Accademia dei corsi di lingua e cultura italiana e lingua e cultura inglese. E’ coautrice della serie Arte e Metodo (Guerra Edizioni), di  Comunicare in italiano (Hoepli), In italiano. Il corso 1,2,3 (Hoepli). E’ autrice della serie di e-book Yidali, corso di lingua e cultura italiana per i Ipad (goWare).

Nel 1999 ha redatto una tesi sperimentale partecipando al monitoraggio della prima sperimentazione italiana del Portfolio Europeo delle Lingue. Il progetto di ricerca, promosso dal Consiglio d’Europa, ha avuto luogo Umbria dal 1996 al 1999.

Nel 2004 ha tenuto corsi di lingua e cultura italiana presso l’università di Santa Clara (California).

Dal 2005 al 2009 ha tenuto seminari di linguistica applicata a Malta, in Ungheria, in Polonia, in Grecia, in Svezia, in Argentina, in Uruguay, in Croazia, in Slovenia, in Germania, in Belgio e in Norvegia.

Dal 2000 al 2005 ha tradotto in italiano i testi inediti del poeta americano Murray Bodo Icarus in Assisi (Minerva Edizioni) e gli inediti di Albert Camus: L’artiste en prison (Davar, I/2003), René Char (Davar, II/2005), Metafisica Cristiana e Neoplatonismo (Diabasis, 2004), La devozione alla croce (Diabasis, 2005).

 

Comments are closed.